11 dicembre 2008

Anni Sessanta

Agosto 1960 - Nicopino Signorello, Roberto Barbera, Ciccio Catania

6/11/1960 - Natale Barbera, Nino Di Maria, Gino Gancitano, Lorenzo Fasulo


3/1/1962 - Pecoraro, Girolamo Cristaldi, Federico Di Giovanni, Diego Di Liberti, Andrea Vaccaro


Nicopino Signorello, Tranchida, Nicola Cacioppo, Nini Alagna (pinnuluni), Eugenio Giaramidelli

1962
Maria Giovanna Salvo, Cecilia Cangelosi, Sara Salvo con la piccola Maria Anna Giordano, Caterina Salvo e Leo Cangelosi, Pippo Giordano, Francesca Hopps


Benedetto Rizzo, Arena (cassateddra), Rino Lombardo, Saro Certosa, Salvatore Rizzo, Baldo Mirabile

Enzo Marino, ?, Baldassare Ballatore (lavaggista)


Salvatore Giubilato, Pino La Bianca (peri di chiummu), Carmelo Stella

Presentazione libro di Poesie (?)
Nino Giaramidaro, Carmelo Stella, Salvatore Giubilato


Giovanni Marrone, Carmelo Stella, Salvatore Giubilato, Tommaso Mannone e dietro Giovanni Fiocca


Nicola Di Stefano, Francesco Lima, Francesco La Monica


Pino Di Giorgi, Epifanio Barracco, Vito Sante Castelli, Pietro Ingraldo


Peppino Lisma, Eugenio Romej, Pietro Foraci, Leonardo Pinta


Gianni Perrone, Vito Ciotta, Giovanni Trapani, Pino Inzerillo

31/01/1962 - Monreale
In quell'anno cadde la neve, alcuni mazaresi impiegati all'E.A.S vi si recarono per assistere all'insolito fenomeno atmosferico: Giacomo Romagnosi, Salvatore Torre, Sebastiano Argirò, Francesco Sferlazzo 

1962
Girolamo Pipitone, Girolamo Cristaldi, Pino Catalano, Cesare Vaccaro

Lungomare Giuseppe Mazzini
Giovanni Cacioppo, Nicola Sciacca, Gaspare Tedesco, Girolamo Pipitone, Giovanni D'Alfio

1962
Filippa Sardo, Franco Casuccio, Anna Sardo, Ettore Saffiotti

Villa Jolanda (alle spalle)
Peppuccio Catania, Rosaria Pinta, Nuccia Signorello, Nicola Marino


Rino Bocina con due amiche

1964 - Villa Garibaldi
Mirabile, Diego Di Liberti, Catia Bianco, Girolamo Cristaldi, Margiotta, Vito Diadema (ciolla), Enza Dicidomini, Carlo Barbera
1964
Caterina Risalvato, Mirabile, Maria Sammartano, Catia Bianco, Benedetta Margiotta, Enza Dicidomini, Federico Di Giovanni, Diego di Liberti, Salvatore Bianco, Girolamo Cristaldi, Vito Diadema, Carlo Barbera

Casa Ajello - Via Antonio La Licata
Peppe D'Aguanno, Franca Giacalone, Nina Ajello

1964
Franco Corrao, Vito Ballatore, Rino Tumbiolo

1964 - Villa Garibaldi
Tumbiolo, Roberto Salvo, Lorenzo Fasulo, Puddu, Natale Russo, Gino Gancitano, Gianni Buffa, Lilia Alaimo, Nino Tumbiolo, Pino Catalano, Pino Morrione, Gino D'Andrea


Pino Catalano, Lorenzo Fasulo, Vito Bonafede, Enzo Pipitone, Gino Gancitano


Saro Pizzo, Gianni Incandela, Mimmo Panicola, Pino Catalano 

1964 - Gradara (Pesaro)
Armando Napoli, Angelo Nuccio, Pietro Ingraldo




1964 - Piero La Grutta, Giovanni Giaramidaro Mannone, Vito De Simone (bombettiere), Franco Bucca, Nicola Calamia, Vito De Simone (Claks), Nino Prestia

1964 - Villa Jolanda
Franco Bucca, Giovanni Mannone Giaramidaro, Nino Prestia


1964 - Questa foto mostra la maggiore trasgressione dei giovani dell'epoca: il fumo! Fumare era chic, faceva apparire più grandi, dava un tono, tant'è che anche chi non fumava in quella foto si faceva ritrarre con una sigaretta tra le mani.
Caterina Quinci, Caterina Pipitone, Maria Concetta Albanese, Anna Gancitano, Gancitano (mazzarino), Maritella Barracco, Nino Gancitano (mazzarino), Lea Quinci, Giovanni Quinci e Gapare Quinci (qugghiaredda)

1964 - Nicolò Gandolfo, Vincenzo Castelli, Salvatore Fiorentino

1965
Nino Foraci, Pino Delogu, Nicola Ingargiola, Nino Gancitano


1966
Nino Foraci, Pino Delogu, Nicola Ingargiola

Piazza della Repubblica

Enzo Totaro, Giovan Battista Quinci (tric, tric), Tony Marino, Andrea Asaro (Sormani), Baldo Sardo, Ignazio Bertuglia, Vito Calandrino, Nino Mario Ingargiola


Vito calandrino, Giuseppe Taluzzi (calciatore bergamasco) Andrea Asaro (Sormani), Salvatore 
Gucciardi
1967
Baldo Mirabile, Antonino Asaro, Salvatore Rizzo, Saro Certosa, Franco Trinca, Gioacchino Marrone


Lucia Sanfilippo, Filippo Antero, Vita Burzotta, Angelo Catania

Lungomare Mazzini
Nino Cuttone, Nicola Giacalone, Benito Marrone, Enzo Amabile, Pino Lo Presti


Vito Calandrino, Nino Giacalone, Nino Cangemi, Paolo Lanza, Battista Quinci, Franco Asaro (sirratu)


Filippo Manciaracina, Filippo Cucco, Enzo Sammartano, Ninni Pecorarro


Giovanni Mallia, Maria Gancitano (Vitalè), Luciana Argentino, Giulio Calderaro

1966 - Firenze
Vito Gancitano, Salvatore D'Annibale, Benedetto Rizzo, Corrado Sansone

1968
Giovan Battista Ingrande (occhi chiusi), Nino Giusto, Pasquale Mannino, Pasquale Carpinteri, Vincenzo Affatigato, Pietro Signorelli, Pino Bono (Coli Coli), Giovan Battista Quinci, Giovan Battista Ingrande, Giacomino Gancitano, Santino Giacalone (Mannarà)

1968 - Casa Casubolo
Sig.ra Casubolo, Mario Foraci, Enzo Gunnella, Giovanni Evola, Mario Pellegrino, Piero Palazzolo, Vittorio Frazzetta, Salvatore Licari, Mariella Perrone, Romolo Ingargiola, Gianfranco Biloti, Peppuccia Perrone, Adele Pellegrino, Daniela Casubolo, Mariuccia Cristaldi (con Fabiola Quinci), Isabella Maielli, Girolamo Cristaldi, Marinella Adamo, Gabriella Casubolo, Nino Casciolo


Piero Cracchiolo, Vito Papa, Franco Vilardo, Enzo Signorello, Giorgio Foraci, Gaspare Di Giovanni, Michele Argentino

Gaspare Di Giovanni, Michele Argentino, Piero Cracchiolo


Giuseppe Pirrone, Anna Catalano, Enza Asaro


Armando Giardina, Leonardo Tumbiolo, Vito Di Giorgi


Katia Angelo, Gaspare Di Giovanni, Tanino Russo

... ricordate il Bar Fiorentino in Via Vittorio Veneto
Nuccio Lamia, Salvatore Adamo, Paolo Certa, Franco Perrone, Franco Balsamo, Franco Messina

3 commenti:

Marco Maiorana ha detto...

Ho appena finito di guardare con ammirazione,il suo blog personale, riguardante foto, cultura e storia della citta di Mazara. Devo dire che lei possiede un piccolo, grande, tesoro di testimonianze della nostra citta che non deve andare assolutamente perso, rinnovo grande stima e simpatia. Il tutto andrebbe anzi valorizzato; l'amministrazione comunale,dovrebbe inserire parte o quasi tutto il suo materiale nel sito ufficiale della citta, permettendo a lei di essere uno dei curatori per quando riguarda la Mazara del passato. Un grosso augurio di buon lavoro per una Mazara sempre più viva, attiva è Magica.
Con affetto Marco.

Giuseppe Safina ha detto...

Da 40 anni vivo a Firenze. Una sera mentre cercavo al computer vecchi amici di Mazara,mi sono ritrovato in una foto (gruppo di amici anni 60 dell'oratorio di Cristo RE). Il mio nome mancava, sono quel ragazzo biondino. E'stato per me una gioia rivedere vecchie conoscenze grazie alla sua accurata ricerca. La ringrazio perchè mi fa rivivere gli anni della mia giovinezza. Un saluto affettuoso.

Anna Palazzolo ha detto...

Buonasera, ho visitato poco tempo fa il Suo blog. Per prima cosa vorrei farLe i complimenti per il blog che è molto curato in ogni dettaglio e ben organizzato, in secondo luogo vorrei rubarLe pochi minuti per leggere la mia email e raccontarLe lo stupore nel consultare il suo blog. Mi spiego meglio. Navigando su internet scrissi il nome di mio padre sul motore di ricerca e cliccai su ricerca immagini per divertimento e mai speravo di trovarne una foto! Infatti scrivendo il nome Pietro Palazzolo comparve una foto di gruppo in bianco e nero che mi incuriosì parecchio e perciò visitai il Suo blog. Si tratta della foto "1968 - Casa Casubolo". Mi stupii molto, sia perchè non è semplice scovare una foto di gioventù del proprio babbo su internet sia perchè chi aveva conservato quel ricordo si ricordava il nome del mio papà (scusi il gioco di parole) a distanza di tempo e di spazio (vivo con la mia famiglia in Piemonte!). Vorrei ancora aggiungere che io e mia madre abbiamo visto per la prima volta mio papà senza baffi, poichè li porta dal 1975.
Con questa email colgo l'occasione per ringraziarLa dell'attenzione e per aver avuto la brillante idea di raccontare la Mazara del Vallo di tutti i giorni.
Distinti saluti, spero di non averLa annoiata.