20 febbraio 2008

Partito Comunista Italiano






Nasce a Mazara del Vallo il 4 ottobre 1904
Muore a Mazara del Vallo il 31 marzo 1986 


Segretario comunale 
Nasce a Mazara del Vallo il 4 ottobre 1904 ed ivi muore il 31 marzo 1986.
Militante nel PCI dal 1943 con responsabilità politico-sindacale e per le Amministrazioni degli Enti Locali. Nel 1951, condannato dal Tribunale militare di Taranto a mesi undici di carcere militare con la imputazione di "Istigazione di militari in congedo a violare i doveri del loro stato" per avere organizzato e diretto manifestazioni di lotta in difesa della Pace e atti di protesta contro le installazioni in Italia di armi atomiche USA. Partecipa alle elezioni politiche del 1948 nella Lista del Fronte Popolare ed ottiene 27.627 preferenze.  E' eletto Senatore nel 1953 per il PCI nel collegio di Alcamo - Mazara del Vallo (seconda legislatura). Fa parte della Commissione Speciale intercamerale per Indagini sulle condizioni dei lavoratori nel posto di lavoro. In base a gravi motivi accertati e illustrati in Senato, impone le dimissioni d'ufficio di un Direttore Generale del Ministero dei Trasporti e la destituzione di un Commissario ministeriale gestore, della Cassa Marittima Meridionale. Non ha partecipato alle successive elezioni politiche.
Consigliere comunale di Mazara del Vallo, Assessore per la Finanza, il Bilancio ed il Personale.
Organizza e conduce interventi presso i Ministeri per la soluzione degli annosi problemi dell'esercizIo della pesca nel Mediterraneo anche con trattative presso Autorità governative e diplomatiche della Tunisia, specialmente in casi di sequestro dI motopescherecci e fermo degli equipaggi. Cura la costituzione della prima Cantina Sociale Vitivinicola in Sicilia e per 10 anni è Presidente nel collegio Sindacale della stessa.  Per designazione del Consiglio comunale di Mazara, è Amministratore di uno dei più fiorenti Istituti Regionali d'Arte.  A seguito dei moti sismici del Belice, si prodiga nell'assistenza delle popolazioni colpite e nell'opera di soccorso alle persone rimaste sotto le macerie, riportando fratture per la caduta di massi causata da una sopravvenuta scossa tellurica. Per il terremoto del 1981, cura l'assistenza e l'organizzazione di tendopoli per le famiglie rimaste senza tetto. Accorre anche in Lucania a seguito del terremoto avvenuto nella zona di quelle Regioni.


Anni Sessanta- Corteo di protesta dei compagni in corso Umberto I
Salvatore Giubilato (dirigente del Partito), La Porta, Russo, Salvatore Alagna (consigliere comunale), 

1976 - Festa dell'Unità - Villa Jolanda
Il poeta dialettale Ignazio Buttitta


Davide Castelli, Ignazio Buttitta


Gaspare Parrinello, Peppe Pirrello, Ignazio Buttitta, Sarina Impastato Castelli, Vito Pantaleo


Il Partito Democratico della Sinistra (PDS) è stato un partito politico italiano post-comunista. Fu fondato a Rimini il 3 febbraio 1991 a conclusione del XX Congresso del Partito Comunista Italiano, la cui maggioranza ne aveva sancito lo scioglimento e la confluenza nella nuova organizzazione. Simbolo del nuovo partito era un albero, la cosiddetta quercia, con ai piedi il logo rimpicciolito del PCI. In continuità col PCI, il primo segretario fu Achille Occhetto, sostituito nel 1994 da Massimo D'Alema. Il 14 febbraio 1998 il PDS al termine degli Stati Generali della Sinistra confluì nei Democratici di Sinistra il cui gruppo dirigente, segretario incluso, proveniva al 75% dal PDS.


Piazza della Repubblica 1995
Comizio in occasione della candidatura a sindaco di Giovanni D'Alfio
(I turno 14/05 - II turno 28 /05)
Ino Vizzini, Calcedonio Iemmola, Vito Bianco, Giovanni D'Alfio, Massimo D'Alema, Pino Pernice, Graziella Iemmola, Ludovico Corrao, Nino Marino

14 febbraio 2008

I Genius

Questo pulmino, ha avuto un ruolo importante nel panorama musicale cittadino. Venne acquistato dai Dioscuri (il colore originale era rosso) e li accompagnò per tutta la loro attività, poi venne ceduto ai Genius

1970
Pino Basone (basso), Pietro Mezzapelle (organo), Pietro Manciaracina 8chitarra), Nuccio Rubino (maestro e chitarra), Franco Ferrantello (batteria)

1975- Serata di San Silvestro al Circolo dei Nobili di Marsala
Gaspare Bonanno (chitarra), Salvatore Accomando (tromba), Vito Alagna (tecnico addetto alla strumentistica)

1975/76 - Golden Rock - Mazara del Vallo
Vincenzo Licari (organo), Franco Fratello (batteria), Slavatore Accomando (tromba), Gasapre Bascone (chitarra), Pino Basone (basso). Mimmo Burgio (cantante) 

1975/76 - Circolo Unione - Piazza Mokarta
Vito Alagna, Piero Basone (basso)

Carnevale
Accomando Salvatore (tromba), Vincenzo Licari (organo), Franco Ferrantello (batteria), Antonino Provenzano (sax), Giuseppe Basone (basso). Amici del gruppo Salvatore Sinacori, Luciano Costa, Dino Fratello

1981 - Santa Rosalia

Agostino Giacalone

11 febbraio 2008

Marocco

Anni cinquanta 

Pietro Gilante, Nicola Giacalone (tavulinu), Giacomo Marrone (Chelli Chelli), Dilluvio, Andrea Asaro, Pietro Fiume

09 febbraio 2008

Rappresentative di Calcio

Gara di calcio, patrocinata dal Comune, tra la Rappresentativa della città di Mazara del Vallo e una Rappresentativa di Calciatori di nazionalità tunisina

Gara amichevole all'insegna della toleranza e dell'amicizia tra due popoli di cultura e religione diversa ma certamente uniti da tanti interessi comuni. Il risultato è stato di 1 a 0 per la Tunisia 

Al Nino Vaccara nel Maggio 1985
Della squadra, sotto la guida del mister Salvatore Fiorentino, hanno fatto parte i seguenti atleti: Guido Salvo, Vincenzo Giacalone, Giuseppe Armata, Vito Giacalone, Francesco Mangogna, Giacomo Bono, Giuseppe Asaro, Bruno Pernice, Vincenzo Gancitano, Giovanni Iacono Fullone, Vincenzo Ferrantello, Pietro D'Aldo, Virgilio Giaramidaro, Nicolò Romagnosi, Filippo Cavataio, Mario Tumbiolo 
Il mister Salvatore Fiorentino, Giovanni Iacono, Bruno Pernice, Guido Salvo, Enzo Gancitano, Mancogna Francesco, Pino Armata

L'assessore Vincenzo Calafato premia il capitano della formazione tunisina, assistito da Natale Campisi

1983/84 - Caserta - Torneo Province Italiane


1985/86 - Torneo delle Province Siciliane - Rappresentativa di III Categoria
che è riuscita ad aggiudicarsi la fase regionale del IV Trofeo Francesco Paolo Serio, ed è stata così ammessa a quella nazionale

Caserta: Campania Sicilia (2-3)
Di Stefano, Terranova (selezionatore), La Francesca, Natale, Galia, Aleci, Adragna, Maiorana (allenatore), Braschi, D'Aleo, Giuffrè, Maranzano, Salvatore Fiorentino (allenatore), Vario (collaboratore del selezionatore), Collica, Gramignano, Giacalone, Incandela, Ingardia, Ditta e Rubino

Rappresentativa di "III Categoria Provinciale" - 1985/86


SalvatoreFiorentino, Giuseppe Asaro, Luciano Asaro 

Gara di Calcio svoltasi nel mese di dicembre del 1988 tra la Nazionale Attori e una Rappresentativa della Città di Mazara

Da sinistra: Pasquale Carpinteri, Pietro Ingargiola, Pino Catalano, Valerio Majo, Calcedonio Iemmola, Damiano Ferro, Tony Colaci, Gerolamo Di Giovanni, Peccenini, Rosario Tumbarello (sindaco) Pietro Vellutato In basso: Runignani, Giovanni Quinci, Elio Abbagnato, Gino D'Andrea, Natale Campisi, Andrea Pinta, Giovanni Bica

Un'istantanea durante la gara

Da sinistra: Giovanni Corrao, Gerolamo Di Giovanni, Valerio Majo, Pietro Vellutato, Matteo Giacalone (gileccu), Saro Tumbarello, Pino Catalano (medico sociale)

08 febbraio 2008

Formazioni del Mazara

Anni Trenta
Pietro Ballatore

1957/58 - Marsala
Campo Vecchio (dietro Cine Impero) - III C prof. Angelo Pavia

Anni Sessanta 
Filippo Antero (Pelè), Stinco, Enzo Giardina, Pino Colocchia