28 agosto 2009

Ospiti illustri

1949 - Il cardinale Ernesto Ruffini (1888/1967)
Il primate di Sicilia, in visita agli Stabilimenti della Ditta Vito Hopps e figli
(Riconosco: Goffredo Hopps e il filio Marcello)

1949 - Esposizione attività produttive


Ricosnosco: don Pietro Foraci

... qualche anno dopo
Nato 1l 19 gennaio 1988 a San Benedetto Po - deceduto a Palermo l'11 giugno 1967

Foto recenti
In occasione della investitura dell'arcivescovo mazarese vito Rallo

24 agosto 2009

Sant'Agnese

1937 - Sant'Agnese - Scuola di Ricamo
Scuola di Taglio, cucito e ricamo gestito dalle suore e molto frequentato dalle ragazze della città

Atrio all' interno dell'Istituto

Vescovi

Liberata dal conte Ruggero e restituita alla fede cristiana, Mazara divenne sede vescovile di una diocesi assai vasta nel 1093. Il primo vescovo fu Stefano di Rouen, parente prossimo del conte. Di seguito alcuni dei vescovi di cui ho potuto recuperare le immagini.



Bartolomeo Castelli (Palermo 1650 - Mazara 1730)
Dal 1696 al 1730


Girolamo Palermo (nato a Scicli, dei principi di Santa Margherita)

 dal 1765 al 1771


Emanuele Custo

Dal 1816 al 1829

Antonino Salomone

dal 1845 al 1857



Dal 1882 al 1890


Gaetano Quattrocchi

Dal 1900 al 1903

Nicolò Maria Audino (1861-1933)
Vescovo dal 1903 al 1933
Nacque a Vallelunga (CL) Pratameno da Gaetano Audino e Domenica Criscuoli. Era cugino di don Giovan Battista Criscuoli che lo seguì nella nostra Diocesi. Dr. In sacra Teologia, già vescovo di Lipari


1933 - Funerali di mons Audino

Corso Umberto I - Vescovo illuminato ed amato dal popolo






23 agosto 2009

Salvatore Ballo Guercio (1880/1967)

Nato a Palermo il 27 settembre 1880, nel 1904 fu ordinato sacerdote, docente di Diritto Canonico, Morale e Dogmatica nel seminario di Palermo. Cappellano militare durante la guerra 15/18. Fu per 13 anni vescovo di S. Lucia La Mela e poi di Mazara, dal 1933 sino al 1949.
25 luglio 1938

Antonino Angelo, ?, Natale Pecorella (Partanna), Ciulla, ?, ?, Di Marco, Giacalone, Antonino Trapani, mons. Asta (futuro Nunzio Apostolico), Mons. Ballo Guercio, Vincenzo De Simone, ?, Edoardo Tilotta



Anni Quaranta
Mons. Guercio con un capitano dell'esercito degli Stati Uniti

22 agosto 2009

Politica cittadina

1952 - Seduta di Consiglio comunale
In primo piano l'ass.re Elio Pernice, il sindaco Giuseppe Angelo, l'assessore alle Finanze Nino Papa


Ha la parola il consigliere della DC avv. Alberto Rizzo Marino

1956 - Consiglio comunale
Si notano Nino Papa, il segretario comunale Vincenzo Mingoia, l'assessore Pugliese ed il tecnico audio Pino Bertuglia

Lorenzo Parrinello, Alberto Giacalone, Vito Cristaldi, Nino Papa, Lorenzo Buscarino, Cangelosi, Vincenzo Mingoia 

Lorenzo Parrinello, Nino Cristaldi (Nino Bumma), Alberto Giacalone, Vito Cristaldi, Lorenzo Buscarino, Nino Papa

1956 - Altra seduta del Consiglio
Saro Ballatore, Ciccio Modica, Alberto Tumbiolo, Majale, Nino Hopps, Ciccio Safina, Alberto Rizzo, Giacomo Asaro (sirratu). Tra il pubblico: Carobelli, Bonanno, Goffredo Manzo, Nicola Tumbiolo, Antonino Gagliano, Giaramidaro, Titone, Antonino Sanfilippo (bacarazza)


1958 - Salvatore Giubilato (sindaco) Antonino Papa (assessore alle Finanze)


L'assessore comunale Antonino Papa nel proprio ufficio di piazza della Repubblica (palazzo demolito)

Elio Pernice, Nino Papa, on. Cangelosi, on. Filippo Asaro, Vito Cristaldi

Vecchia Biblioteca comunale
Antonino Papa, il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto avv. Gallo, Saverio Catania (TP), padre Gaspare Morello, Enzo Santostefano, Andrea Salvo, 


Il sindaco Francesco Safina (1952/57) illustra all'Architetto Giamino Misuraca, le precarie condizioni del campanile della Cattedrale

Il console Tunisino a Mazara
Il sindaco Lorenzo Fasulo (1971/72), nella sala del Crystal relaziona sui rapporti con la Tunisia.
Riconosco: Salvatore Schillaci (vigile), Michele Mezzapelle (vice segretario comunale), Gabriele Salvo, e l'immancabile Ciccio Boscarino (fotografo).


Console tunisino

Pubblico della manifestazione
Aristide Gunnella e sig.ra, mons. Pietro Foraci, Di Stefano, Nino Messina, Saro Ballatore, Mario Cajazzo, Alberto Rizzo Marino, Gianni Di Stefano

1977 - Posa della prima pietra per l'erigendo "Istituto regionale d'Arte"
Filippo Accardi (farmacista), mons. Pietro Foraci(vicario generale), Rino Lombardino (costruttore), on. Giuseppe Pernice, ing. Giuseppe Barone, ?, on. Mimmo Cangelosi, Rolando Certa (assessore alla cultura), Bartolomeo Mezzapelle (assessore ai Lavori Pubblici)


1977 - Girolamo Pipitone (ass. PRI), Perino (commissario di P-S.), Saro Ballatore (presidente della Provincia), don Vincenzo Sammartano, Mario Cajazzo (Direttore Consorzio Delia Nivolelli), mons. Costantino Trapani, Pino Pernice, Nino Messina (consigliere comunale PRI), Aurelio Burgio (imprenditore agricolo), on. Filippo Asaro (PCI)
1979 - Chiesa di San Giuseppe
Una manifestazione ufficiale col sindaco Nicolò Billardello
Enzo Giardina (vigile urbano), Caronia (guardia di P.S,), Saro Certosa (vigile urbano), Faustino Giubilato, Fiorentino Salvatore (ten. Polizia Municipale)

Anni Ottanta

1983 - Corso Umberto I - I sindaci della Valle del Belìce, riuniti nella nostra città, per sollecitare gl'interventi del governo nazionale per i danni del terremoto dell'82. Nicolò Vella (sindaco), mons. Costantino Trapani, Mimmo Di Giovanni (presidente della provincia), Fulvio Sodano (prefetto), Girolamo Pipitone (consigliere provinciale)

piazza Mokarta


Inaugurazione del nuovo ponte sul fiume Mazzaro


Giuseppe Canzonieri, mons. Costantino Trapani, Nicolò Vella, Michele Mezzapelle (di spalle, vice segretario generale), Salvatore Schillaci (vigile urbano), Saro Certosa (vigile urbano)

21 agosto 2009

Gioacchino Di Leo (Palermo 1887 - 1963)

Vescovo dal 1950 al 1963
Padre Giacalone, mons Di Leo


Padre Vito Calandrino, padre Pietro Pisciotta, padre Gaetano Ajello, mons. Di Leo, don Pietro Foraci, padre Giuseppe Fedele


1950
Arrivo Madonna di Fatima

Anno Mariano - Alle spalle il vecchio palazzo municipale

 Francesco Giubilato, Francesco Salvo, Nino Marino, don Vincenzo Caravaglios



Varo di un motopesca
Mons. Gioacchino Di Leo e don Paolo Milazzo

Visita alla Colonia marina

Istituto Regionale d'Arte
Don Lorenzo Caravaglios (patri spinguluni), Salvatore Giubilato (partito comunista), mons. Audino, don Pietro Foraci (vicario generale), on. Vincenzo Occhipinti (1913) (democristiano), assessore regionale  Industria e Commercio


Inaugurazione Anno Accademico Liceo G.G. Adria

On. Bernardo Mattarella



1952 - Giornata del Lavoratore
Don Pietro Foraci, mons. Audino, padre Domenico (Mimì) La Mantia (parroco di San Nicola), Peppuccia Di Giovanni, Zaccarini


1961 - Altra riunione

Lina Prestia, don Pietro Foraci, mons. Di Leo, Peppuccia Di Giovanni, Salvatore Carmicio, Francesco Modica


29/7/1962 - Castelvetrano - Inaugurazione Centrale Staglio dell'EAS
On. ministro Bernardo Mattarella, Rosario Ballatore (presidente EAS, Gaetano Dionisi, 



Il ministro Bernardo Mattarella, mons. Giocchino di Leo (già ammalato) accomagnato da mons. Umberto Altomare (vescovo ausiliario), Gaetano Dionisi (autista dell'EAS). Dietro: Giacomino Romeo, Salvatore Torre, 

Anni Novanta

Rino Bocina

Il sindaco in un intervento durante il suo mandato (1990-92)

20 agosto 2009

Santo Vassallo ...espone

Monsignor Umberto Altomare

Nel 1960, a causa delle precarie condizioni di salute di Mons. Gioacchino Di Leo, S.S. Giovanni XXIII  (Angelo Giuseppe Roncalli) gli assegnò d'ufficio, come ausiliare, il vescovo mons. Umberto Altomare.



 Ingresso in Diocesi di mons. Umberto Altomare come "ausiliare" del vescovo pro tempore 

Nenè Signorello, Elio Pernice, Rosario Ballatore, Anna Saffiotti Dado, Agnello, Nino Papa, mons. Altomare, don Gaspare Morello, Zinerco, Tano Dionisi, Ciccio Salvo, Mosè Gioiello, Carolina Anteri, Andrea Caradonna, Ettore Saffiotti

Consacrazione Episcopale


Don Giovan Battista Mangogna, don Vincenzo Sammartano, Aldo Carrato, Francesco Salvo, Francesco Giubilato, on. Bernardo Mattarella, mons. Umberto Altomare, Francesco Safina, Rosario Ballatore, don Pietro Foraci, Francesco Modica, don Gaetano Varvaro, don Pio D'Alessandro, don Vito Renda, Giuseppe Giardina, don Vito Maria Calandrino, Diego di Liberti



Mons. U. Altomare e un suo accompagnatore


1962 . Visita al Plesso Scolastico di Santa Caterina
Messina Antonino (direttore didattico), Gaspare Bonafede (consigliere comunale), Giovanni Pellegrino (ass.re Punnlica Istruzione), Francesco Modica (sindaco)


1962

Visita ufficale del vescovo ausiliare al primo cittadino
Nicolò Bianco (sindaco), mons. Umberto Altomare


Ingresso Palazzo dei Cavalieri di Malta (sede del Municipio)

Don Vincenzo Sammartano, Francesco Salvo, don Lorenzo Caravaglios, Alberto Rizzo, Carobelli (usciere), Nicasio Valdemone



Don Pietro Foraci, don Baldassare De Arcangelo



Giuseppe Giacalone, Francesco Carobelli (con il Bacolo d'argento del Municipio, simbolo laico del potere, simile al bastone portato dai vescovi), Nicasio Valdemone



Francesco Salvo, Nicasio Valdemone, don G.B. Mangogna, don Baldassare Graffagnino


 Rapprentanti dela Curia, Amministratori comunalie  autorità cittadine 
Sala della Biblioteca comunale, che fungeva anche da sala di rappresentanza e come sede per le sedute del consiglio comunale


Il sindaco dà il benvenuto ufficiale della città al nuovo pastore

Vincenzo Mingoia (segretario comunale), Valerio Bandini (direttore de Banco di Sicilia)


Ringraziamento del vescovo

Don Girolamo Promontorio, don Lorenzo Caravaglios, Di Salvo (vigile urbano), V.zo Mingoia




Di Salvo, Mingoia, Bandini, don Gaspare Morello, ?, Andrea Salvo, Elena Lombardo, Irene Russo (Marusso), Francesca La Malfa (direttrice biblioteca), Peppino Morello, Ciccio Safina




Ciccio Melia, don F. Perrone, Ciccio La Masa, don G.B. Mangogna, ?, Alberto Rizzo, Francesco Carobelli, Giacalone, don Girolamo Promontorio, don L. Caravaglios, Nicasio Valdemone, Vincenzo Mingoia


 Il sindaco consegna una immagine (forse una stampa) con cornice a ricordo dell'evento




Ringraziamento

Il sindaco Bianco fa gli onori di casa al nuovo vescovo
Giuseppe Alaimo (maresciallo CC), Giovanni Pellegrino (vice preside S. M. Statale), Pino Inghilleri (direttore Banco di Sicilia), don Pietro Foraci e padre Lorenzo Caravaglios, Vincenzo Mingoia (segretario comunale)


Il classico "rinfresco"
don L. Caravaglios, Nenè Signorello (geometra comunale, settore Lavori Pubblici)




Don G. Promontorio, Giovanni Pellegrino, Valerio Bandini, Vito Lentini, Giuseppe Alaimo, Andrea Salvo, Modesto Serra, Nunzio Giglio  


Brindisi augurale
don Lorenzo Caravaglios, don Vito Renda, Nenè Signorello, Francesco Melia



Pippo Inghillieri (direttore di Cassa di Risparmio V. Emanuele), don G.B. Mangogna, don Francesco Perrone, Silvio Ivaldi, Francesco Safina, Vito Lentini, Valerio Bandini(direttore del Banco di Sicilia)




Don Vincenzo Sammartano, don Lorenzo Caravaglios, mons. Umberto Altomare, Salvatore Carmicio, Nicolò Bianco, Andrea Salvo




Don Pietro Foraci, ?, padre Edoardo Tilotta, mons. Altomare, Nunzio Giglio, Salvatore Carmicio (impiegato laico della curia), Saro Ballatore (presidente della Provincia), Alberto Rizzo Marino



Don Pietro Foraci, Salvatore Carmicio


I prelati presenti si prestano per una foto ricordo

Filippo Rizzo, Baldassare De Arcangelo, Vito Renda, Giovan Battista Mangogna, Gaspare Morello, Lorenzo Caravaglios, Umberto Altomare, Girolamo Promontorio, Antonino Bellissima, Salvatore Tritico, Baldassare Graffagnino, Vincenzo Sammartano, Francesco Perrone, Edoardo Tilotta, Pasquale Gandolfo


Giuseppe Giacalone, Nicasio Valdemone, Silvio Ivaldi (comandante dei Vigili Urbani)




Elena Lombardo Barbera (giornalista), Francesco Melia (preside), don Gaspare Morello, Giuseppe Napoli (preside), Andrea Salvo (ingegnere e docente di Matematica), Francesco Safina, Francesco La Masa (insegnante


 Elena Lombardo Barbera, don Francesco Perrone, Irene Marusso (scrittrice e giornalista), Silvio Ivaldi, Giuseppe Napoli, Valerio Bandini (direttore Banco di Sicilia)



Giuseppe Alaimo, mons. Altomare,  ?, Ciccio La Masa, Silvio Ivaldi, Carmicio 




Andrea Salvo, Francesco Salvo, Francesco La Masa, Francesco Giubilato, Alberto Rizzo, Vito Lentini


Uscita dopo la cerimonia

Don Pietro Foraci, mons. Altomare, Nicola Bianco (sindaco), ?, dietro: padre Giovan Battista Mangogna, padre Lorenzo Caravaglios (spinguluni), Francesco Melia, Giacomo Giubilato, Giuseppe Morello



Via del Carmine
Il corteo si avvia a piedi al Palazzo Vescovile


Piazza dell Repubblica
Giacomo Giubilato, Don Pietro Foraci, mons. Altomare, Nicola Bianco, Vincenzo Mingoia (segretario comunale), alle spalle Peppino Morello, don Baldassare Graffagnino (parroco di San Francesco). Sulla sinistra il barbiere Matteo Parrinello e a destra non curante di loro Tommaso Lipari (l'uomo cane) si sistema la sua batteria di cucina. 


Sicuramente qualcuno starà spiegando al vescovo chi è quel personaggio sui generis



Il primo cittadino, porge il reverenziale saluto al vescovo che si appresta a rientrare in Episcopio


Visita a Campobello di Mazara
Rocco Moceri, Indelicato, Vincenzo Nizzola

1962 - Muro Lucano (PZ)




Commiato
Delegazione di Mazara del Vallo
Dopo due anni il pontefice nominò mons. Umberto Altomare vescovo di Muro Lucano (Basilicata, seimila abitanti), e nominò mons. Giuseppe Mancuso come "coadiutore sedi datus" (vicario generale e vescovo ausiliare) e successivamente vescovo titolare. Qui siamo in occasione del brindisi augurale per il nuovo incarico. 
Matteo Russo, Vito Ingrasciotta, don Antonino Bellissima, don Paolo Milazzo, Nicolò Bianco (sindaco), mons. Altomare, don Vincenzo Sammartano, Salvatore Emmola, Salvatore Carmicio, Asaro, Nino Papa, don Baldassare Graffagnino, Giorgio Sciuto, Pietro Savasata, Giacinto Coppola, Giovanni Papa, Bartolomeo Romagnosi



Per la cerimonia d'insediamento presso la nuova sede, venne invitata anche una delegazione della nostra città, guidata dal sindaco Nicolò Bianco

 I due primi cittadini


Gruppo misto mazaresi e muresi
Giovanni Papa, tre rappresentanti muresi, Salvatore Emmola, Giacinto Coppola






Le insegne cittadine
Giacinto Coppola, Giovanni Papa, Pietro Savasta