20 febbraio 2007

Nuovo Partito Socilaista

2003 - Piero Di Giovanni, Girolamo Pipitone, Peppe D'Aguanno, On. Bobo Craxi


Girolamo Pipitone, on. Bobo Craxi, on. Francesco Pizzo

10 febbraio 2007

Ponte sul fiume Arena

Arena
StatoItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
Lunghezza42,96 km[1]
Bacino idrografico308,99 km²[1]
NasceVita
Affluenticanale di Butirro
SfociaMar Mediterraneo

Bacino idrografico del fiume Arena
L'Arena è un fiume della Sicilia lungo circa 43 km, che nasce dalle fonti di Monte San GiuseppeMonte Calemici e Monte di Pietralunga (nel territorio comunale di Vita) e sfocia nel mar Mediterraneo, in località Mazara del Vallo.
Il corso d'acqua è denominato fiume Grande a monte, fiume Delia nel tratto centrale e Arena nel tratto finale. Lungo il suo sviluppo, il corso d'acqua non riceve affluenti di particolare rilievo, ma solo alcuni torrentelli, tra cui il canale di Butirro.
Nel tratto centrale del fiume, presso Castelvetrano, è stata realizzata nel periodo 1954-1959 una diga in terra, che ha dato origine al serbatoio del lago Trinità.
Nel suo percorso, il fiume attraversa i seguenti comuni, in ordine dalle sorgenti alla foce:

Il corso d'acqua è denominato fiume Grande a monte, fiume Delia nel tratto centrale e Arena nel tratto finale. Lungo il suo sviluppo, il corso d'acqua non riceve affluenti di particolare rilievo, ma solo alcuni torrentelli, tra cui il canale di Butirro[1].
Nel tratto centrale del fiume, presso Castelvetrano, è stata realizzata nel periodo 1954-1959 una diga in terra, che ha dato origine al serbatoio del lago Trinità.
Nel suo percorso, il fiume attraversa i seguenti comuni, in ordine dalle sorgenti alla foce:


1951 - Ponte sul fiume Arena


Anni 60


particolare




Il ponte in fase di degrado




Anni Sessanta




Anni Settanta - Ponte "provvisorio" provinciale
Per ulteriori sopraggiunti danneggiamenti, venne sostituito da un ponte collocato dal Genio militare, che doveva durare per un breve periodo di transizione e invece vi rimase per parecchi anni sino alla sua sostituzione con l'attuale ponte


09 febbraio 2007

Dilettanti allo sbaraglio

I Nostalgici


Una orrenda foto di un gruppo d'amici nel cammpo dell'Affacciata. La domenica, i poveri illusi, s'incontavano sognavano di essere, ancora, atleti e uscendone regolarmente a pezzi.

1978 - Roma - Squadra dell'Angoscia
Alessandro, Rino Di Giorgi, Teresa, Aldo Di Giorgi, Rosa Balistreri, Salvatore Mangiaracina

Calcio: Periodo Giurassico

Anni Quaranta
Esistono pochi documenti riguardanti il Calcio cittadino del dopoguerra. Su racconti dei più anziani sappiamo che uno dei primi presidenti fu Nino Vaccara. Qualche nome di allenatore emerso dai discorsi di piazza: Lo Brutto, Fonovich e 
Francesco Paolo De Rosalia (1914)
il quale fu un centrocampista esordì nel Palermo in serie A, nel 1933. Fu vice allenatore della squadra rosanero nel $7/48 poi venne ad allenare il Mazara dopo quella data.


Foto storica in quanto si tratta di una partita disputata nel "Vecchio Campo Sportivo" prima del Nino Vaccara, ubicato in fondo alla via Luigi Vaccara (nei pressi del Deposito Messina e vicino alla ex Fabbrica di bottiglie di vetro, alle spalle del Cantiere Navale Giacalone). Gli spettatori sono seduti su sedie di legno che venivano portate ed affittate per l'occasione.


1945/46
Francesco Pizzo, Giovanni Arena, Lino guida, Pino Seidita, Vito Indelli, Franco Tumbiolo (francolino), Magneti, Salvatore Rallo, Bernardo Frazzetta (dirigente) Pipitone, Asaro (batarollo), Caccamo, Pino Vento

21/03/1948 - Primo Campionato di Calcio ufficiale
Gara tra A.S. Mazara contro Istituto Agrario Marsala
Antonio Puma, Giovanni Erbini, Sten Guttadauro, Pino Seidita, Giovanni (Lino) Guida, Vito Ramo, Vito Indelli (il sergente, perchè militare), Pietro Magneti, Pino Vento, Pietro Caccamo, Pippo Palermo, Bernardo Frazzetta (dirigente), Franco Tumbiolo (francolino), Goffredo Serra, Enzo Rallo (ramunnu), Peppino Casubolo (dietro con la bandierina A.S Mazara)

13/06/1948 - Incontro A.S. Mazara - Partanna (7 a 0)
Giovanni Arena, Lino Guida, Pino Seidita, Vito Indelli, Franco Tumbiolo (francolino), Pietro Magneti, Salvatore Rallo (ramunnu), ?, ?, Pietro Caccamo, Pino Vento

15/05/1948 - A.S. Mazara - Salemi (5 a 1)
Pietro Caccamo, Lino Guida, Ciccio Pizzo, Indelli (che poi sposò la sorella di Pino Seidita)

Pali quadrati, niente guardalinee, persone in campo durante la partite, pallone di vimini per le comunicazioni telefoniche, quanta storia in una foto!

Riconosco: Ignazio Casubolo, Giovanni Erbini, Pino Seidita, Pino Vento, Fifì Sunzeri (ultimo, giocò pure nel Palermo in serie B) 


1949 (?) - A.C. MAZARA "A"
 
Alfonso Fortunato (massaggiatore), Giovanni Marrone (ballarinu), Garabedian (allenatore)

 A.C. MAZARA "A"



1949 - Squadra di Lega giovanile - A.C. MAZARA "B"
Pino Casubolo, Piero Sciacca, Pierino Di Liberti, Ettore Saffiotti, Bernardo Frazzetta (dirigente e sindacalista Cisl), Salvatore Rallo (Ramunnu), N. Giacalone, Girolamo Romagnosi,Vito Giacalone, Matteo Gancitano (paccu curtu), Carlo Ramo, Nicola Giacalone, Pietro Ferrantello

Pierino Di Liberti 

Pino Marino e Pierino di Liberti

Pierino Di Liberti e Salvatore Rallo (Turiddru Ramunnu)

Pino Marino - Ettore Saffiotti 

Gioacchino Rizzo, Giuseppe Rizzo (detto Pippinu Sicarruni), Vito Rizzo, Ettore Saffiotti, Giacomino Romeo, Ingargiola, Pierino di Liberti
Squadra "Inclita"
Da sin. Piero Sciacca, Vito Giacalone, Pierino Di Liberti, mister Stein Guttadauro, Ettore Saffiotti, Cesare Ramo, Pietro Ferrantello in basso: Sferlazzo, Carlo Urso, Ivan Angelo, Pino Argentino


1949 - Squadra dell'"Uomo Qualunque"
Giovanni Marrone (ballarinu), Carmelo Propvenzano, Antonino Ballatore, Pino Bruno, Pino Catalano, Giovanni Russo, Nino Cucchiara, Vito Bonanno, Massimino Tommaso, Filippo Lodato (Barraccheddra), Baldassare Gallo

Giovanni Marrone (ballarinu), Carmelo Provenzano, Antonino Ballatore, Pino Bruno, Pino Catalano

Anni Cinquanta
13/01/1951
Pietro Ferrantello
La partita che si disputò era Mazara - Milazzo (2 a 1). La formazione: Tarantino, Giannuzzi, Rizzo, (Ca...ffo?), Pisanello, Zanier, Decaro, Venditti, Schez, Lana, Pietro Ferrantello

Spartaco (poi A.S. MAZARA)
Alfonso Fortunato (massaggiatore), Vivona, ?, Franco Tumbiolo (francolino), mister Sten Guttadauro, Salvatore Rallo (ramunnnu), Benito Vento, ?, ?, ?, Giuseppe Genco (murtatella), Nino Cucchiara, ?, ?
Benito Vento, Giovanni Marrone (ballarinu), Filippo Lodato (Barraccheddra), Baldassare Gallo, Pino Catalano, Pregaz, Ettore Saffiotti, Turiddru Rallo (ramunnu), Pino Bruno, Piero Gunnella, Nino Cucchiara, Giovanni Erbini
Campionato II Divisione 
?, Pietro Ferrantelli, Baldassare Gallo, Pino Vento, Salvatore Rallo (ramunnu), Enzo Rallo (ramunnu), Ettore Saffiotti, Giovanni Marrone (ballarinu), Filippo Lodato, Pierino Di Liberti, Pino Bruno
Giovanni Marrone, Benito Vento, Piero Gunnella, Salvatore Rallo, Pregaz, Ettore Saffiotti, Pino Bruno, Pino Catalano, Filippo Lodato, Nino Cucchiara, Giovanni Erbini

Pino Bruno, Giovanni Marrone (ballarinu)

Pino Bruno, Ettore Saffiotti, Salvatore Rallo

Novara, Nino Cucchiara, Pino Bruno, Salvatore Rallo (ramunnu)

1950
Incontro di calcio al Nino Vaccara tra Mazara e Salemi

1950/51 - Campionato Dilettanti UISP
(Unione Italiana Sport Popolari - Organizzazione del P.C.I.)
Il Patron: don Ciccio calzolaio di Via Bagno. Quando si vinceva la partita portava i ragazzi a casa sua dove li aspettavano cannoli, tetù e bignè e le sue due figlie che sotto l'occhio vigile della mamma ballavano con loro con i dischi suonati da un grammofono a corda.
Franco Asaro (centravanti); Filippo Inzerillo (terzino sx); Diego Di Liberti (mezzala sin.); Pino Quinci (inteso Mazara, centro mediano); Il mediano destro (?); Pinuzzu di Giannina (ala destra, la mamma era collaboratrice domestica, ben voluta da tutti, vedova); Franchino Inpeduglia? (ala sinistra) Don Pitrinu (allenatore);In Ginocchio: Gaspare Paladino (mezzala destra); Vicenzu lu Marinaru (portiere), che aveva sostituito in quell'anno Gigi Buzzanca - in arte Lando). Nino Ballatore (ala sin.) Mattè Norrito ( mediano sinistro (non è nella foto forse è quello che l'ha scattata). 
Allenatore don Pitrinu, Gaspare Paladino, Filippo Zerillo, Diego Di Liberti

Foto di alcune delle formazioni della Unione Sportiva Mazara
Squadra del Mazara da identificare
Riconosco il dott. Nino Tumbiolo (medico sociale) il rag. Michele Agueci e il geometra Nenè Signorello 
Dirigenti e Forze dell'Ordine
Riconosco: Mar.llo Salvatore Cammarata,?, ?, dr Francesco Carmicio, comm.rio Giuseppe Mannino, ?, rag. Michele Agueci, ?, avv. Saro Ballatore, geo.tra Nenè Signorello, ?, dr Nino Tumbiolo

Spettatori al Nino Vaccara durante una partita
In alto a sin: Ignazio Sferlazzo, Zummo, Pippinu Stabile, Pippino Casubolo, Vittorio di Stefano (l'americano) Calia, Michele Agueci, Totò Burgio, Ignazio Serra, Antonino Celere, Nenè Signorello, Pino Giammarinaro (fialeddru), De Gaetano
... e quante donne frequentavano lo stadio!
Riconosco: Totò Burgio, Ciccio Boscarino, Tullio Saffiotti, Giacomino Romeo, Jo Jo Di Giovanni

1957 Libertas
Giovanni Serra, Salvatore Burgio, Alagna, Nuccio Lamia, La Fata, Giannino Gucciardi, Francesco Spina, Pino Rubino, Filippo Mauro, Peppe Del Franco, Franco Gunnella