01 giugno 2008

Ferrovie dello Stato

28 ottobre1928 -  A VII - Inaugurazione della Stazione Ferroviaria
Davanti all'ingresso Mons. Nicolò Maria Audino per la benedizione. Presenti autorità civili e militari e la banda musicale

Anni Trenta
Ulteriori notizie

Anni Quaranta
1945 - Un'altra vecchia foto rovinata, ma pur sempre un documento

Carmelo Cutaja, Prestigiacomo, Spatafora, Chiaramonte (capo stazione), Giammarco (non ferroviere) Giuseppe Grippi (in ginocchio, responsabile dello scalo merci " La Piccola")


Anni Cinquanta
Giuseppe Grippi (1923)
Capostazione






1959 - Quando nel lavoro c'era anche l'amore per quello che si faceva...


... basta osservare con quanta cura era gestito il piccolo giardino
(oggi il personale direbbe: non rientra nei miei compiti istituzionali)


Anni Sessanta
1963
Il capostazione Antonino Di Simone

La Famiglia al completo
Leo (divenuto poi sacerdote), Giancarlo (nella carrozzina), Olga Cangemi, Antonino Di Simone

1967 - Sala operativa
Quando i passaggi a livello venivano gestiti dal personale tecnico

Visita del vescovo al personale della Stazione
Mons. Giuseppe Mancuso - Antonino Di Simone

1 maggio 1969 - Gruppo di dipendenti delle Ferrovie
Antonino Di Simone - Filippo Selvaggio

Anni Settanta
1971 - Littorina
Salvatore Bruno (passeggero)

Anni Ottanta

Stazione interno

1 commento:

Alessandro Palma ha detto...

Vorrei ringraziare il dott. Pino Catalano per avermi autorizzato ad utilizzare delle foto presenti nel suo blog "Mazara Forever" http://pinum.blogspot.it/, un blog che tutti dovrebbero vedere, mazaresi e non. I mazaresi dovrebbero consultarlo per capire da dove vengono e come è cambiata la nostra città (sfortunatamente penso in peggio), i non mazaresi invece dovrebbero prenderlo come esempio su come costruire un blog che, attraverso delle foto, che solo all'apparenza sono normali e familiari, ricostruisce una parte della memoria storica di una comunità, per chi c'era e ha dimenticato e per chi non c'era e vuole capire da dove viene.
Grazie ancora.