07 febbraio 2009

Prima Guerra Mondiale: 1915 - 18

1915 - Sacile (PN)
Tommaso Guida (1894/1979)
Nasce da Vincenzo e da Giuseppa Maria Misteriosa. All'eta di 21 anni viene chiamato a servire la patria e viene assegnato al primo Reggimento di Fanteria "Savoia" a Sacile e inviato a Vittorio Veneto in prima linea e trascorre diversi mesi in trincea. Alcuni mesi prima di Caporetto, assieme a altri commilitoni e sotto il comando di un tenente, viene inviato a perlustrare le linee nemiche austriache, ma durante la notte viene fatto prigioniero assieme agli altri e deportato a Graz, nella Stiria e in seguito a Mateszalka, a nord-est dell'Ungheria. Vive nei campi di concentramento e viene alimentato (come spesso accadeva) con bucce di patate bollite e tanto tè. Ritorna a Sacile nel mese di luglio del 1919, dov'è costretto a fare la quarantena. Ritorna a Mazara il 25 settembre del 1919. Il 14/2/1921 riceve dal Ministero della guerra una medaglia istituita a ricordo della guerra del 1915/18. Nel 1956 riceve la visita del compagno di trincea e di prigionia Sergio Carnevali (divenuto nel frattempo presidente nazionale dell'Ordine degli Industriali). Tommaso era riuscito in un'azione, in trincea, a salvare il gruppo operante, con una sua intuizione sulle mosse del nemico, facendo spostare i compagni in una zona già colpita dalle granate, salvando così loro la vita. Per cui il Carnevali, nutrendo un debito di riconoscenza, venne a trovarlo rinnovando i ringraziamenti e ricordando quei momenti così intensi e pieni di pathos. Il 31gennaio del 1971 è insignito, dal presidente della Repubblica, di una medaglia d'oro e dell'onorificenza di "Cavaliere dell'Ordine di Vittorio Veneto" per meriti combattentistici.

1932
Sergio Carnevali (commilitone di Tommaso)

1935 - Emilio Carnevali 
Figlio di Sergio

1916 - Pietro Milone (il secondo da sin)


I fratelli, Giovan Battista e Vito Quinci 

Milano 

Paolo Angelo (27/2/1885-11/5/1962 - all'epoca già padre di due figli)

La donna al centro è Anna Saffiotti



Giacomo Cuttone (d. 1958)

17/9/1917
Vito Napoli (classe 1899)


Giugno 1918 - Sul Battaglia sul Piave
Giacomo Anselmo (19/07/1884 - 20/10/1976)


Corrispondenza

Fronte


Retro






Nessun commento: