20 agosto 2009

Monsignor Umberto Altomare

Nel 1960, a causa delle precarie condizioni di salute di Mons. Gioacchino Di Leo, S.S. Giovanni XXIII  (Angelo Giuseppe Roncalli) gli assegnò d'ufficio, come ausiliare, il vescovo mons. Umberto Altomare.



 Ingresso in Diocesi di mons. Umberto Altomare come "ausiliare" del vescovo pro tempore 

Nenè Signorello, Elio Pernice, Rosario Ballatore, Anna Saffiotti Dado, Agnello, Nino Papa, mons. Altomare, don Gaspare Morello, Zinerco, Tano Dionisi, Ciccio Salvo, Mosè Gioiello, Carolina Anteri, Andrea Caradonna, Ettore Saffiotti

Consacrazione Episcopale


Don Giovan Battista Mangogna, don Vincenzo Sammartano, Aldo Carrato, Francesco Salvo, Francesco Giubilato, on. Bernardo Mattarella, mons. Umberto Altomare, Francesco Safina, Rosario Ballatore, don Pietro Foraci, Francesco Modica, don Gaetano Varvaro, don Pio D'Alessandro, don Vito Renda, Giuseppe Giardina, don Vito Maria Calandrino, Diego di Liberti



Mons. U. Altomare e un suo accompagnatore


1962 . Visita al Plesso Scolastico di Santa Caterina
Messina Antonino (direttore didattico), Gaspare Bonafede (consigliere comunale), Giovanni Pellegrino (ass.re Punnlica Istruzione), Francesco Modica (sindaco)


1962

Visita ufficale del vescovo ausiliare al primo cittadino
Nicolò Bianco (sindaco), mons. Umberto Altomare


Ingresso Palazzo dei Cavalieri di Malta (sede del Municipio)

Don Vincenzo Sammartano, Francesco Salvo, don Lorenzo Caravaglios, Alberto Rizzo, Carobelli (usciere), Nicasio Valdemone



Don Pietro Foraci, don Baldassare De Arcangelo



Giuseppe Giacalone, Francesco Carobelli (con il Bacolo d'argento del Municipio, simbolo laico del potere, simile al bastone portato dai vescovi), Nicasio Valdemone



Francesco Salvo, Nicasio Valdemone, don G.B. Mangogna, don Baldassare Graffagnino


 Rapprentanti dela Curia, Amministratori comunalie  autorità cittadine 
Sala della Biblioteca comunale, che fungeva anche da sala di rappresentanza e come sede per le sedute del consiglio comunale


Il sindaco dà il benvenuto ufficiale della città al nuovo pastore

Vincenzo Mingoia (segretario comunale), Valerio Bandini (direttore de Banco di Sicilia)


Ringraziamento del vescovo

Don Girolamo Promontorio, don Lorenzo Caravaglios, Di Salvo (vigile urbano), V.zo Mingoia




Di Salvo, Mingoia, Bandini, don Gaspare Morello, ?, Andrea Salvo, Elena Lombardo, Irene Russo (Marusso), Francesca La Malfa (direttrice biblioteca), Peppino Morello, Ciccio Safina




Ciccio Melia, don F. Perrone, Ciccio La Masa, don G.B. Mangogna, ?, Alberto Rizzo, Francesco Carobelli, Giacalone, don Girolamo Promontorio, don L. Caravaglios, Nicasio Valdemone, Vincenzo Mingoia


 Il sindaco consegna una immagine (forse una stampa) con cornice a ricordo dell'evento




Ringraziamento

Il sindaco Bianco fa gli onori di casa al nuovo vescovo
Giuseppe Alaimo (maresciallo CC), Giovanni Pellegrino (vice preside S. M. Statale), Pino Inghilleri (direttore Banco di Sicilia), don Pietro Foraci e padre Lorenzo Caravaglios, Vincenzo Mingoia (segretario comunale)


Il classico "rinfresco"
don L. Caravaglios, Nenè Signorello (geometra comunale, settore Lavori Pubblici)




Don G. Promontorio, Giovanni Pellegrino, Valerio Bandini, Vito Lentini, Giuseppe Alaimo, Andrea Salvo, Modesto Serra, Nunzio Giglio  


Brindisi augurale
don Lorenzo Caravaglios, don Vito Renda, Nenè Signorello, Francesco Melia



Pippo Inghillieri (direttore di Cassa di Risparmio V. Emanuele), don G.B. Mangogna, don Francesco Perrone, Silvio Ivaldi, Francesco Safina, Vito Lentini, Valerio Bandini(direttore del Banco di Sicilia)




Don Vincenzo Sammartano, don Lorenzo Caravaglios, mons. Umberto Altomare, Salvatore Carmicio, Nicolò Bianco, Andrea Salvo




Don Pietro Foraci, ?, padre Edoardo Tilotta, mons. Altomare, Nunzio Giglio, Salvatore Carmicio (impiegato laico della curia), Saro Ballatore (presidente della Provincia), Alberto Rizzo Marino



Don Pietro Foraci, Salvatore Carmicio


I prelati presenti si prestano per una foto ricordo

Filippo Rizzo, Baldassare De Arcangelo, Vito Renda, Giovan Battista Mangogna, Gaspare Morello, Lorenzo Caravaglios, Umberto Altomare, Girolamo Promontorio, Antonino Bellissima, Salvatore Tritico, Baldassare Graffagnino, Vincenzo Sammartano, Francesco Perrone, Edoardo Tilotta, Pasquale Gandolfo


Giuseppe Giacalone, Nicasio Valdemone, Silvio Ivaldi (comandante dei Vigili Urbani)




Elena Lombardo Barbera (giornalista), Francesco Melia (preside), don Gaspare Morello, Giuseppe Napoli (preside), Andrea Salvo (ingegnere e docente di Matematica), Francesco Safina, Francesco La Masa (insegnante


 Elena Lombardo Barbera, don Francesco Perrone, Irene Marusso (scrittrice e giornalista), Silvio Ivaldi, Giuseppe Napoli, Valerio Bandini (direttore Banco di Sicilia)



Giuseppe Alaimo, mons. Altomare,  ?, Ciccio La Masa, Silvio Ivaldi, Carmicio 




Andrea Salvo, Francesco Salvo, Francesco La Masa, Francesco Giubilato, Alberto Rizzo, Vito Lentini


Uscita dopo la cerimonia

Don Pietro Foraci, mons. Altomare, Nicola Bianco (sindaco), ?, dietro: padre Giovan Battista Mangogna, padre Lorenzo Caravaglios (spinguluni), Francesco Melia, Giacomo Giubilato, Giuseppe Morello



Via del Carmine
Il corteo si avvia a piedi al Palazzo Vescovile


Piazza dell Repubblica
Giacomo Giubilato, Don Pietro Foraci, mons. Altomare, Nicola Bianco, Vincenzo Mingoia (segretario comunale), alle spalle Peppino Morello, don Baldassare Graffagnino (parroco di San Francesco). Sulla sinistra il barbiere Matteo Parrinello e a destra non curante di loro Tommaso Lipari (l'uomo cane) si sistema la sua batteria di cucina. 


Sicuramente qualcuno starà spiegando al vescovo chi è quel personaggio sui generis



Il primo cittadino, porge il reverenziale saluto al vescovo che si appresta a rientrare in Episcopio


Visita a Campobello di Mazara
Rocco Moceri, Indelicato, Vincenzo Nizzola

1962 - Muro Lucano (PZ)




Commiato
Delegazione di Mazara del Vallo
Dopo due anni il pontefice nominò mons. Umberto Altomare vescovo di Muro Lucano (Basilicata, seimila abitanti), e nominò mons. Giuseppe Mancuso come "coadiutore sedi datus" (vicario generale e vescovo ausiliare) e successivamente vescovo titolare. Qui siamo in occasione del brindisi augurale per il nuovo incarico. 
Matteo Russo, Vito Ingrasciotta, don Antonino Bellissima, don Paolo Milazzo, Nicolò Bianco (sindaco), mons. Altomare, don Vincenzo Sammartano, Salvatore Emmola, Salvatore Carmicio, Asaro, Nino Papa, don Baldassare Graffagnino, Giorgio Sciuto, Pietro Savasata, Giacinto Coppola, Giovanni Papa, Bartolomeo Romagnosi



Per la cerimonia d'insediamento presso la nuova sede, venne invitata anche una delegazione della nostra città, guidata dal sindaco Nicolò Bianco

 I due primi cittadini


Gruppo misto mazaresi e muresi
Giovanni Papa, tre rappresentanti muresi, Salvatore Emmola, Giacinto Coppola






Le insegne cittadine
Giacinto Coppola, Giovanni Papa, Pietro Savasta

Nessun commento: