06 aprile 2008

I Pulcini

Negli anni Sessanta un "mini" complesso fa capolino nel panorama musicale cittadino.
Due dei componenti sono figli d'arte. 
1967/68 

Vito Curti (alle tastiere), Giovanni Tumbiolo (chitarra), Salvino Romeo (chitarra solista), Nino Ingrande (batteria). Alberto Tumbiolo (al basso) si aggrega talvolta al gruppo in particolari esibizioni

Partecipano a diversi festival della canzone. Si classificano al primo posto al festival di Marsala, i cui principali componenti della giuria erano, tra gli altri, Peppino Gagliardi e Fiammetta.  A Castelvetrano, in un'altra competizione, arrivano primi vincendo una coppa ed un premio in denaro. Suonano al Cine Teatro Vaccara, come ospiti d'onore nel concerto di Fausto Leali il quale, dopo averli ascoltati e' disposto a scritturarli ed inserirli nei suoi futuri concerti itineranti come ospiti fissi. Offre loro, anche, un contratto per il PIPER di Roma, famoso locale inn dell'epoca. In considerazione della giovane eta' dei componenti del gruppo, i loro genitori rifiutano la proposta, anche se interessante e perdono cosi' un'importante  occasione per tentare di creare loro un eventuale futuro artistico. Suonano al Circolo della Gioventu' di Castelvetrano, ospiti d'onore al concerto di Lucio Dalla, il quale durante la loro esibizione, sbalordito per la loro performance e per la loro bravura, tenuto conto della loro giovanissima eta', prende il suo Sax e comincia a suonare con loro, trasformando cosi' quella serata in un evento indimenticabile. Suonano in molte altre feste, in piazza a Sciacca, Marsala, Mazara, Petrosino, Trapani, Palermo, Agrigento, Calamonaci, etc. L'eta' dei componenti andava dai 10 ai 12 anni. Ai giorni nostri un simile stesso gruppo avrebbe avuto, forse, ben altro destino!
Il repertorio era composto da brani come: Angeli Negri, Deborah, Monia, Lisa dagli occhi blu, Venus e da brani di Ritmo in Blues inglesi. Poi come tutte le belle favole anche questa è svanita nel nulla.


1965 - Cine Teatro Vaccara - I Gamberi
Performance di Nino Ingrande (figlio di Gino il batterista dell'orchestra Brazil)

Nessun commento: